Gestire il proprio business è sempre una grande sfida. Da un grande potere deriva una grande responsabilità – ecco perché definiamo imprenditore una persona che si assume un rischio e cerca di gestirlo in un ambiente competitivo. Queste azioni richiedono non solo skills professionali, ma anche una serie di predisposizioni e qualità personali che facilitano la gestione di un business. Analizzando i fattori chiave che contribuiscono al successo di un’impresa, si può affermare che è il manager con le sue skills e qualità ad essere i fattori più importanti. Ad esempio, un famoso economista, Marshall (1930) ha affermato che un imprenditore di successo è dotato di 3 cose: abilità, capitale e fortuna. Le ultime ricerche dimostrano che attualmente il capitale è meno importante, a favore di altri fattori significativi, come il tempismo, ovvero la creazione di un’impresa nel giusto momento. Tuttavia, uno dei fattori determinanti per il successo sembra essere ancora l’uomo, le sue predisposizioni, le abilità e la determinazione (Gross, 2015). Anche la stessa idea di business non è così importante come le qualità di un imprenditore, non importa se l’idea è brillante e innovativa. In sintesi, il successo dell’azienda è meno influenzato dagli obiettivi o dalle risorse aziendale disponibili, ma è l’imprenditore ad essere di fondamentale importanza.

Per supportare le persone che vogliono pianificare il proprio business, abbiamo studiato misure per creare uno strumento che verifichi il livello di qualità imprenditoriali. Tale strumento permetterà alle persone, che progettano di avviare un business, di prendere una decisione consapevole o intraprendere azioni al fine di identificare eventuali lacune o problemi. Qui vorremmo mostrare il nostro nuovo strumento Business starter. Si tratta di uno strumento psicometrico online sviluppato dalla fondazione, Polish Foundation of the Opportunities Industrialization Centers “OIC Poland” che permette una diagnosi rapida e precisa delle qualità che possono favorire il successo degli imprenditori.

Lo strumento BUSINESS STARTER misura il livello di tredici qualità in grado di favorire il successo imprenditoriale delle persone che intendono avviare un’attività nell’immediato futuro:

  1. Ottimismo
  2. Autoefficacia
  3. Identificazione delle opportunità
  4. Persistenza
  5. Innovatività
  6. Motivazione
  7. Indipendenza e autonomia
  8. Assunzione di rischi
  9. Instaurare relazioni
  10. Flessibilità
  11. Problem-solving
  12. Decision-making
  13. Affrontare lo stress

Naturalmente, le qualità sopra menzionate non sono una lista chiusa di caratteristiche che favoriscono il successo imprenditoriale. Tuttavia, queste qualità, in psicologia dell’imprenditorialità, management ed economia, sono dei fattori menzionati più di frequente nei modelli di previsione di successo negli affari. La valutazione con lo strumento BUSINESS STARTER è il primo passo verso uno sviluppo consapevole  delle capacità imprenditoriali.

Questo strumento inoltre, può anche sostenere le istituzioni che preparano le persone ad avviare le loro imprese. Grazie alla ricerca delle qualità dell’imprenditore, la formazione e l’attività di consulenza possono essere pianificate e condotte in modo più efficace, anche il tempo trascorso nella sala di formazione può essere più breve e più produttivo.

Per maggiori informazioni sul nostro strumento BUSINESS STARTER o per accedere alla pubblicazione completa, visita il nostro sito web: www.oic.lublin.pl.